child-645451_1920

Sembra banale e scontato, eppure non tutti sanno quanto è importante lavarsi i capelli e cosa succede quando non lo facciamo.
La paura diffusa che lavare troppo i capelli li danneggi, ha portato molte persone a rimandare il più possibile il momento dello shampoo. Ma qual è la giusta frequenza?

Come in tutte le cose esiste un equilibrio: l’ideale è lavarli 2/3 volte alla settimana se i capelli sono “normali”;  in caso di capelli grassi, detergerli anche tutti i giorni, con  prodotti per capelli di qualità, non può che fare bene.

Ma cosa succede se trascuro l’igiene dei capelli?

Lasciare passare troppo tempo tra uno shampoo e l’altro predispone il cuoio capelluto a perdere più capelli perchè sebo e sporcizia ostruiscono il follicolo.

Il cuoio capelluto, come tutto il resto della pelle, è dotato di ghiandole sudoripare ed oli naturali per mantenere l’idratazione.
Pertanto, è inevitabile la formazione di batteri e tossicità che, i capelli, essendo fatti di fibre, raccolgono come spugne.
Hai presente quando hai la sensazione di avere la forfora? Nella maggior parte dei casi non lo è: si tratta di semplice polvere che i capelli sporchi l’attirano come una calamita.

L’accumulo di oli, cellule morte e sebo sul cuoio capelluto può portare alla formazione di “capelli incarniti”, dovuti ai pori ostruiti, che come i peli portano gli stessi fastidi.

Per evitare tutto questo, oltre allo shampoo ti consiglio di fare, ogni tanto, una pulizia profonda con uno scrub specifico per il  cuoio capelluto per eliminare le cellule morte e stimolare la circolazione sanguigna.

Guarda cosa succede prima e dopo il trattamento. Non credi anche tu che 24,00 euro ogni 3/4 mesi o solo nei cambi di stagione come primavera e autunno, siano spesi bene per la salute dei tuoi capelli?

peeling-beief